Cosa facciamo?
La proposta.

L’autore invia  il suo testo.  La redazione di Battello Stampatore lo prende in esame e entro un mese comunica all’autore se il libro ha passato la prima selezione.  

Battello stampatore - Cosa facciamo
Battello stampatore - Visto si stampa

Il lancio fra i lettori e il visto si stampi.

La seconda selezione la fanno i lettori. Il libro è presentato nel nostro sito e approda sui social networks accompagnato da una recensione, da un frammento di testo, da un podcast e dalla pubblicazione del primo capitolo o dei primi 30 versi. Quando esso raggiunge 40 valutazioni positive, per una media di voti superiore al 7, viene stampato, senza che nulla sia dovuto a Battello Stampatore in termini di copie da acquistare o di spese ordinarie o straordinarie.

Dove si troverà.

Sarà nelle mani dei lettori che l’hanno prenotato e sarà in 15 librerie indipendenti, che hanno scelto di lavorare con noi a Trieste, Udine, Gorizia, Pordenone, Venezia, Milano, Torino, Genova, Bologna, Firenze, Roma, Bari, Palermo, Cagliari o in altra libreria della città in cui vive l’autore. 

Battello stampatore - Dove si troverà
Battello stampatore - Cosa non facciamo

Cosa non facciamo.

Non ci occupiamo dell’editing. Offriamo naturalmente consigli e orientamenti, ma siamo per una letteratura sostenibile, con l’autore/produttore al centro.

Non siamo una fabbrica di   successi e non lo garantiamo. Oggi nessuno può farlo, tantomeno un editore di nicchia.  Siamo un luogo in cui si fruga alla ricerca di  talenti e li sosteniamo.

Non siamo quindi interessati alla cessione dei diritti di autore. Per ogni libro che passa la doppia selezione – redazione e lettori –  Battello Stampatore conserva i diritti su quella sola opera, per due anni.

Compila il form,
carica il tuo manoscritto e invia.

Battello stampatore - Invia il manoscritto